Non è un altro stupido fashion blog, pt. 2

L’anoressia è un perfido male che attanaglia le adolescenti e le sempre più giovani ragazze che vengono colpite da questa piaga sono in costante aumento, mentre al contrario l’età media delle malate continua a scendere sino agli 11 o 12 anni.

Sfogliando le riviste di moda si assiste continuamente a spettacoli di donne che sembrano uscite dai lager, truccate e vestite per farle apparire come opere d’arte, quando non sono altro che esibizioni di uno stato di salute decisamente precario.

Ciononostante secondo Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia, la colpa dell’esplosione dell’anoressia risiede nei fashion blog e su facebook che sponsorizzano le tecniche più radicali di dimagrimento e fanno proseliti verso le giovani desiderose di vedere il loro corpo dimagrire a loro piacimento. Per questo ha promosso la campagna anti-ana sul suo sito, dove è possibile firmare per rimuovere questi siti e combattere l’anoressia pubblicizzata nel web.

Al di là delle debolezze delle argomentazioni proposte dalla Sozzani, basta sfogliare la sua rivista per trovarsi di fronte a vomitevoli dimostrazioni di palese anoressia, dove le modelle sono esposte continuamente come in una sconcertante galleria degli orrori. E lei appare sorridente con la sua folta e demodè capigliatura bionda nonostante i suoi abbondanti sessant’anni, come la più terribile della kapò del campo di concentramento che comanda.

Io mi rifiuto in maniera categorica di pubblicare altre di queste immagini, tanto le trovo rivoltanti, ma se fate un giro sul web e sul sito di Vogue Italia,  ne troverete molte altre e avrete la più lampante dimostrazione di quello a cui faccio riferimento.

Vero che i fashion blog  più biechi e alcuni gruppi o pagine di social network cavalcano l’onda dell’ossessivo dimagrimento, ma tutto nasce dalla moda e dalle riviste che promuovono questo squallido esercizio.

L’ipocrisia della Sozzani non fa altro che aumentare a dismisura il mio disgusto, perchè è evidente di quanto lei e il suo mondo siano totalmente fuori dalla realtà, accusando il web che non è altro che la cassa di risonanza più immediata di quanto vanno a predicare.

Quindi mi dispiace deluderla signora Sozzani, questo non è un altro stupido (e indifeso) fashion blog, e se vuole continuare la predica sia scevra da ogni ipocrisa e cominci a ripulire la sua rivista da questi orrori e se la prenda con i veri responsabili non con poche adolescenti che sono il prodotto della vostra politica.


23 responses to “Non è un altro stupido fashion blog, pt. 2

  • Max Dejavù - I viaggi di Maya

    La dove c’è puzza di denaro gli scrupoli sono mosche fastidiose da uccidere con il DDT.
    Non c’è stato che prenda a cuore questa malattia partendo dal presupposto che i media e lo style sono le principali cause di questo tremendo male.

    The business must goes on!

    • lucamangogna

      assolutamente guarda…quello che gira intorno alla moda è spaventoso, eppure i colpevoli non sono lì dentro e i responsabili non sono mai loro…è un mondo veramente che non auguro a nessuno di frequentare, carni esposte al macello per sacrificate in nome del dio denaro!

  • Max Dejavù - I viaggi di Maya

    Il vero problema della Sozzani è che FB ed internet in genere, sta demolendo l’editoria e tutto il mercato che gira attorno a titolo assolutamente gratuito.

    Per loro che vivono di questo, FB è una malattia peggiore dell’anoressia.

    • lucamangogna

      bravissimo infatti internet con la sua libertà, la sua fruibilità immediata e la sua quasi totale gratuità è nemico di quasi tutte le industrie…e ovviamente del potere

  • liliana

    io sono una supermamma di 4 figli .ho perso da tempo la mia mitica taglia 38-40…ma ho un tesoro cosi’ grande che me ne frego.ecco e’ l’amore di chi abbiamo vicino che ci da la carica a sorridere e a sentirci sempre bellissime anche con una 48 e se il nostro seno non sta piu’ in una coppa di champagne….chi se ne frega….devo dire che agli uomini piace molto di piuuuuuuu….e poi vuoi mettere una bella donna pannosa e profumata che esce dalla doccia….non c’e’ paragone….

    • lucamangogna

      guarda liliana sarà un luogo comune ma uno dei problemi del mondo della moda e di come propaga il mito della magrezza anoressica è che viene gestito da omosessuali…ovviamente niente in contrario a loro, ma delle donne hanno un concetto che agli eterosessuali in larga maggioranza non condividono..gli uomini veri hanno amato, amano e sempre ameranno le FORME! io in tutta la mia vita non ho mai conosciuto un uomo che vada matto per queste sottospecie di donne che ci propina la moda o per modelli di magrezza così privi di salute e charme…che il mondo sia pieno di donne pannose!😉

    • lucamangogna

      p.s.: complimenti a te e ai tuoi QUATTRO figli, una supermamma davvero! ahahah😉

    • franco

      secondo me puzzi come una capra, invece:)

  • sasha

    Quello che non capite, è che la Sozzani, come la D’urso a pomeriggio 5 e la sua celebrazione delle oversize, vi danno quello che volete. Voi volete sentirvi dire che grasso è bello? Vi diranno che grasso è bello. E non vi renderete nemmeno conto che le donne a pomeriggio 5 sono esposte più come dei fenonemi da baraccone, che come icone di bellezza. Voi volete sentirvi dire che le magre sono tutte anoressiche e che le anoressiche sono delle deficenti che si ammalano perchè vedono la foto della Shiffer? Ve lo diranno.

    Tanto poi, la realtà è un’altra.

    Sono stata anoressica per 5 lunghi anni. Ricoverata in clinica. Ho convissuto quindi con altre ragazze afflitte da anoressia. E NESSUNA, io compresa, si è ammalata perchè era invidiosa delle modelle.

    QUELLO E’ UN PROBLEMA SOLO VOSTRO.

    Noi abbiamo avuto TRAUMI seri, che non vi sto a raccontare perchè sarebbe aprire il cuore a persone che in realtà sono solo FECCIA.

    FECCIA SI.

    Vi nascondete continuamente dietro la SCUSA della battaglia all’anoressia, quando in realtà di NOI che moriamo attaccate ad una flebo, VE NE FREGATE e ci fate passare come delle DEFICENTI che si lasciano morire perchè vogliono essere come NAOMI.

    AVETE ROTTO LE SCATOLE AD OFFENDERCI, AD USARCI PER LA VOSTRA BATTAGLIA CHE E’ IN REALTA’ DIRETTA SOLO A FAR SCOMPARIRE LE DONNE SNELLE DI CUI SIETE INVIDIOSE!

    BHE’ SAPETE CHE VI DICO? IL MALE DELLA SOCIETA’ SIETE VOI, NON LE MODELLE, NON LE MAGRE, NON LA TV.

    VOI VOI VOI E LA VOSTRA INVIDIA E CATTIVERIA.

    • lucamangogna

      quindi giustifichi l’anoressia, giusto? la sozzani che celebra il grasso è il colmo dei colmi, mi sa che non sei capace manco di leggere…poi vorrei davvero sapere dove e di chi dovrei essere invidioso…quello che ti manca cara mia, oltre al senso della realtà e della ragione, è quello della misura..non è bello il grasso come non è bella la magrezza malata da auschwitz che così orgogliosamente vi piace ostentare..al contrario delle grassone che almeno il pudore lo conservano…chi ha traumi veri non li sbandiera a destra e a sinistra al contrario di chi li ha davvero e ne ha vergogna e pudore..l’offesa peggiore è quella che fai tu al buon gusto e all’intelligenza

      • g

        la ragazza ha ragione invece, ma si continua a difendere le trippone, forse ti è andata male con le snelle e adesso ti butti su di loro per disperazione:)
        Almeno abbi il buon gusto di non riversare la tua frustrazione su una donna che è stata malata davvero..

      • lucamangogna

        a me l’unica malata seriamente mi pari essere tu che dividi il mondo in trippone e snelle, non ho frustrazioni di sorta e non ho mai avuto grossi problemi con le donne…quello che ha grossi problemi mi pari essere tu

      • g

        sfigatello non ha detto che giustifica l’anoressia, ne che la campagna celebra il grasso! mi sa che sei tu che non sai leggere!!

      • lucamangogna

        beh ha detto di essere stata anoressica e siamo invidiosi e cattivi, perchè non le baciamo la fronte e l’accarezziamo, mi sa che quello che non sa leggere sei tu, e sfigatello sarai tu, mio caro pirlone

      • Alessia

        …tanto per replicare al signor g (che già per firmarsi g qualche problema di identità serio dovrà pur averlo…perchè uno che esprime le proprie idee non dovrebbe vergognarsi di metterci la faccia…ma vabbè sorvoliamo) vorrei sapere quando mai ha visto celebrare il grasso nella nostra società….ma in quale pianeta vivi????…anzi si sta cercando solo troppo tardi di arginare un problema che ormai è diventato molto radicato nella società di oggi!!! E poi invece di essere d’accordo con le idee espresse nel post che sono tra l’altro condivise dalla stragrande maggioranza della popolazione intelligente comincia a sparare insulti a raffica ma per cosa????
        si sta parlando soltanto dei messaggi negativi che a volte trapelano dai giornali o dalla televisione che possono far vivere ad alcuni la magrezza in modo MALATO!!!
        non si sta mica parlando di persone magre che stanno bene!!! e comunque dovresti sapere che anche i problemi di obesità possono rientrare nella sfera dei disturbi alimentari così come l’anoressia!!!
        quindi la prossima volta prima di dare dello sfigato pensaci 100 volte…perchè non è insultando che si esprimono le proprie idee…anzi ci fai solo una GRANDE BRUTTA FIGURA!!!!

  • cris

    pannosa? una cicciona profumata??? è una battuta vero??
    le ciccione NON PROFUMANO e vuoi mettere una sensuale snella che esce dalla doccia e una tracagnotta sudata??
    NON C’è PARAGONE!!!
    CIAO INVIDIAAAAAAAAAAAAA

    ps: pubblicalo se hai le @@

    • lucamangogna

      come vedi le palle non mi mancano, a te oltre la carne manca più di qualche rotella…dalla doccia onestamente mi risulta difficile uscire sudati, e un conto è essere snelli e un altro scheletrico…poi mi spieghi se ti va di cosa dovrei essere invidioso…

  • Alessia

    ma il mondo è pieno di matti??? ma insultare così gratuitamente mi sembra una cosa così di poco gusto che solo pochi deficienti sono in grado di fare….e mi sà che ne abbiamo appena conosciuto uno!!!
    bah!

  • eleonora

    ..certo che la Sozzani dovrebbe stare zitta,proprio lei che ha ammesso in un’intervista alle “Invasioni Barbariche ” di non aver mai mangiato un tiramisù e di bere solo un cappuccino non zuccherato al giorno…

  • antony

    meglio snelle(che NON è essere anoressiche) che rotoli di mortadella umani😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: